Padiglione Zero – La piazza virtuale del cibo

EXPO 2015

Padiglione Zero – La piazza virtuale del cibo 2017-10-05T13:17:23+00:00

Committente:

Palomar S.P.A.

What we did:

Progettazione e produzione

Project Description

Un’unica visione ci permette di osservare i passaggi fondamentali del mercato alimentare contemporaneo: quanto cibo viene prodotto, quanto ne viene consumato, come se ne stabilisce il prezzo e come questo viene comunicato, attraverso commercials pubblicitari di tutto il mondo.
La metafora della borsa ci fa capire che oggi la dimensione del mercato dei titoli finanziari legati al cibo è enormemente più grande di quella del mercato reale. Ciò che viene scambiato è in larga parte virtuale: anche le materie prime agricole come il grano sono state trasformate in beni sui cui speculare. Molte delle operazioni finanziarie sono, infatti, delle vere e proprie scommesse sulle materie prime alimentari, che hanno provocato improvvise impennate dei prezzi e permesso notevoli profitti.
E così è la finanza che decide il prezzo del pane, o di qualunque altro alimento. La bolla speculativa può avere effetti devastanti sull’economia reale del mondo pesando soprattutto sulle popolazioni più deboli, limitando l’accesso al cibo da parte dei più poveri.